bg

Team

staff

Team

Qualcuno, molto tempo fa, ha pensato di creare un modo diverso di vivere la subacquea. In questa pagina trovi le notizie biografiche delle persone che hanno fondato e che, con grande impegno, curano Dive In in tutte le sue attività. Il team Dive In ama il mare!

Massimo Corsetti

IMG_3636 Massimo Corsetti
Roma 1963, lingue italiano ed inglese, istruttore PADI, NAUI, CMAS.
General Manager e fondatore DIVE IN.
A sette anni Massimo fa la sua prima immersione nella Grotta dello Smeraldo di Amalfi, come giovane testimonial del Natale Subacqueo; sono gli anni 70 e si usa il “Royal Mistral”, il GAV non esiste e se l’aria sta per finire si tira l’asticella della riserva mentre un fischio annuncia il momento per iniziare la risalita! Il Mar Rosso è terra di frontiera per avventurieri subacquei e Massimo li segue, grazie al padre Mauro Corsetti, uno dei primi e più importanti fotografi subacquei italiani, che lo porta con sé a Sharm a seguito della troupe di Bruno Vailati che è lì a girare il documentario “Cari Mostri del Mare”. In quegli anni Massimo è anche il giovane protagonista del lungometraggio per il cinema “Sfida sul fondo” di Melchiade Coletti e sul set stringe una sincera amicizia con Enzo Maiorca. Ormai la subacquea è nel suo cuore. Dopo un’adolescenza dedicata al windsurf in giro per il mondo, si imbarca come marinaio su yachts a vela e inizia a lavorare come responsabile della produzione televisiva per un’azienda che gestisce le più importanti manifestazioni motoristiche in Italia, maturando molte esperienze e un certo know how imprenditoriale. Ma è solo una fase “Nel 1992, un improvviso incidente ad un amico mi fece saltare “il tappo”. Scelsi di seguire un sogno e dalla sera alla mattina, rassegnai le mie dimissioni al mio datore di lavoro, Maurizio Flammini, un uomo a cui sono legato da profonda stima, amicizia e al cui esempio devo la mia professionalità. Lui comprese e mi incoraggiò ad andare.”
Massimo prende la patente nautica vela a motore, diventa istruttore PADI ed entra in contatto con importanti personaggi della subacquea italiana, Stefano Ruia e Giuseppe Minopoli con i quali, anni dopo, creerà Dive In. Nel 1992 parte come istruttore per Sharm El Sheikh, poi in Australia dove lavora per sei mesi sulla Grande Barriera Corallina. Nel 1995 torna in Mar Rosso dove, Giancarlo Cruciani, gli proporrà l’apertura di una serie di centri subacquei legati al tour operator Gran Tour. Nasce Dive In.
Appassionato di vela, kitesurf, pesca in apnea, sci e mountain bike. Sempre a caccia di vento, Wind Guru è il suo Guru.
Sogna di girare il mondo a bordo della sua barca Io&Te e si sta organizzando per farlo..continua.

Francesco Cerra

Francesco Cerra Roma 1969, lingue italiano, inglese, arabo. Instructor trainer PADI, NAUI. Coordinamento centri sub e crociere DIVE IN Red Sea e co-fondatore DIVE IN
Francesco è Cecco ed è l’anima di Dive In. Le sue qualità umane e la sua capacità di creare aggregazione e divertimento nelle immersioni sono straordinarie.
Il suo primo corso sub è del 1984. Nel 1991 diventa professionista e nello stesso anno discute una tesi sul turismo subacqueo, specializzandosi in questo campo. Nel 1996 diventa Instructor Trainer per la didattica Naui, acquisisce poi competenze in altre didattiche internazionali diventando nel 2005 Course Director PSS. Dal 1992, acquisisce esperienza gestendo centri sub nel mediterraneo, sviluppando settori subacquei di importanti incentive house e nel 1995 diventa responsabile del primo centro Dive In Red Sea. Vive stabilmente in Egitto dalla metà degli anni ‘90 ed oltre alle attività di gestione dei centri, ha seguito personalmente il settore delle crociere sub, vivendo in barca e maturando una conoscenza delle acque e dei fondali del Mar Rosso egiziano, sudanese e gibutiano senza pari.
Francesco è un subacqueo professionista e immergersi con lui è una garanzia di sicurezza ma la sua sintesi dell’immersione è sempre il gruppo e la sua armonia.
“La subacquea ha il potere di unire profondamente persone molto differenti tra loro attraverso un’unica grande emozione, quella che si vive sott’acqua. Per questo considero lo staff come un concetto molto esteso. Ci sono i fondatori, i capocentro, la segreteria e l’accoglienza, gli istruttori, le guide, i team locali, il personale di bordo e poi ci sono tutti i subacquei che si sono immersi con noi e che tornano a trovarci, puntualmente.
Mi piace che nelle immersioni si respiri l’accordo del gruppo, la gioia di andare a vivere insieme un’avventura. Voglio preservare questa passione e il senso che io do alla subacquea: divertirsi è una cosa seria!” Ama la Magia, vorrebbe fare il prestidigitatore, salire su un palco e illuderci con i suoi trucchi!
Francesco è l’ideologo e divulgatore dello stile di vita “Rosina dammela… dammela per favor!!!”

Flavio Olmeda

Flavio Olmeda Milano 1962, lingue italiano, inglese, francese. Instructor Trainer SSI, Instructor Trainer Trimix Tsa. Co-responsabile del settore crociere Red Sea e Socio DIVE IN .
Flavio è una colonna portante di Dive In. Subacqueo doc, esperto di biologia marina e da sempre fortemente impegnato nella didattica e nello sviluppo della subacquea, si occupa attivamente della commercializzazione di attrezzature per aziende come Omer, Dive System ed oggi Best Divers.
Stimato nel mondo della subacquea a livello internazionale, è membro della Hall all Fame, della Platinium Pro Fundation of divers ed è stato inserito nel Diving Almanac book of record. Specializzato in Scienza della riproduzione animale, autore di diversi manuali di biologia marina,
Flavio non è solo un vero esperto di subacquea e di record ma vive il diving anche con una straordinaria e sorprendente sensibilità. L’ambiente sottomarino è il luogo fisico che più si avvicina alla nostra idea di “altrove” e sott’acqua l’anima può abbandonarsi ad una esperienza che ci rende migliori. “Chi ha conosciuto il mare nelle sue profondità non può più essere come gli altri” ha scritto Sergio Bambaren, ma poteva scriverlo anche Flavio.